La stupidità umana

Una biscia scivolava tra di noi. Le chiedevamo come stesse, come andasse la famiglia, che tempo fa stasera e così via. Scivolava tra i bicchieri e le nostre risate false e sciocche e sul tavolo e poi giù per terra tra i fiori schiacciati. Tutti li hanno calpestati, lo sai. Ha sfiorato la tua bocca, e poi la tua, e la tua ancora. Hai parlato di filmati, e di cambiare il mondo, e poi ancora di filmati. Quando hai riaperto la bocca cambiare il mondo non ti interessava già più. Resta una sciocchezza, una ventata, un chicchessia. In effetti i filmati sono l’unica cosa di cui parli. La biscia ne va fiera.

La stupidità è la più potente arma di distruzione di massa, con quale coraggio mi dici che non devo odiare il genere umano. La compassione non fa per me nei sabati sera. Non sono abbastanza zen da potere tollerare gli abusi di potere e penso che nel suffragio universale vi sia qualcosa di radicalmente ingiusto.

Advertisements
La stupidità umana

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s